SUNTO

 Sunto non si compra ... si legge gratis - Dal 1976 l'informazione paliesca senza un briciolo di pubblicità -  contatti

1976-2016 = . Così, semplicemente       

 

 

Verso il buio assoluto della Commissione di revisione del Regolamento

Dalla aula consiliare di Palazzo stanno filtrando voci assolutamente incompatibili con la formazione della nuova Commissione di Revisione del Regolamento del Palio; commissione indispensabile per aggiustare certe sfasature dalle quali emerge un'ingestibilità organizzativa della Festa della città.

Il problema è che ci si trovi di fronte a consiglieri distanti anni luce dai concetti paliesco-regolamentari, per cui la situazione è particolarmente complicata che necessita di profonde attenzioni.

La logica di composizione, come abbiamo accennato negli scorsi mesi, deve analizzare non tanto gli equilibri tra maggioranza e minoranza consiliare; quanto l'individuazione di persone "capace" di dettare le nuove regole e, soprattutto, che siano capaci e competenti nel sapersi disinpegnare in un mondo troppo ingarbugliato per considerarsi sempice nell'applicazione.

I componenti la Commissione, al di là dei nominativi forniti dagli onorandini, potrebbero essere scelti direttamente dalla Giunta, dopo ovviamente coinvolti i cosiddetti capo-gruppo. Una scelta mirata e senza l'intromissioni di figure esterne, come quella di "esperti", o presunti tali, e degli Amici del Masgalano, che operano in un campo completamente diverso e non sono di aiuto.

Se poi i conti tra maggioranza e minoranza non tornano, con gli equilibri partitici, pazienza. L'importante è l'individuazione di persone che "sappiano" i compiti che li attendono, ma, al tempo stesso, che conoscano gli argomenti da trattare.

Per il momento è buio assoluto, anche nella prospettiva della data di nomina, che passi o dal Consiglio o dalla Giunta.

1 novembre 2018