SUNTO

 Sunto non si compra ... si legge gratis - Dal 1976 l'informazione paliesca senza un briciolo di pubblicità -  contatti

1976-2016 = . Così, semplicemente       

 

 

Cosa manca nelle sanzioni di Provenzano

C'è una sanzione che manca e che, almeno alla nostra redazione, fa storcere la bocca. Ci riferiamo alla sanzione che riguarda il Montone per la sua responsabilità diretta dell'atteggiamento tenuto dallo Zeddino. Anziché la deplorazione, a nostro parere, il Montone doveva essere squalificato e non certo per "equilibrare" lo scatto di deplorazioni nei confronti del Nicchio.

Al di là dell'oscuramento da "non vedenti" per la posizione del Mari, il fronteggiamento tra Nicchio e Montone, fermo restando che le considerazioni espresse dal giudice paliesco risultano in sintonia per non coinvolgere ulteriormente gli attori del fronteggiamento stesso, la sanzione che, a nostro parere, doveva essere applicata era la squalifica per entrambe, fermo restando la successiva analisi di chi avesse provocato e causato l'"incontro". Insomma, a prescindere da chi inizia, per qualsiasi motivo che può produrre "disordine pubblico" e portare negatività alla Festa scatterebbe, a nostro parere, la squalifica.

Una forma repressiva, certamente, e che il giudice paliesco Tirelli, al contrario, è riuscito brillantemente ad esporre con una successione di considerazioni destinate a far storia.

8 agosto 2018