SUNTO

 Sunto non si compra ... si legge gratis - Dal 1976 l'informazione paliesca senza un briciolo di pubblicità -  contatti

1976-2016 = . Così, semplicemente       

 

 

Massima attenzione verso gli uffici del Ministero della Salute

Articoli come questo non possono passare inosservati ai nostri tre, almeno uno dei quali dovrebbe inoltrarlo al Capo Gabinetto dell'attuale Sindaco De Mossi. Siena deve fare, in queste ultime settimane di luglio, massima attenzione agli sviluppi nelle stanze del Ministero della Salute sul fronte della nuova ordinanza, la prima che verrà firmata dal Ministro Grillo, relativa alle disposizioni per organizzare gli scimmiottamenti del Palio di Siena.

Purtroppo, nell'era di izyno Siena non è riuscita a far emergere il suo Palio, la sua unicità pur avendo a disposizione un retroterra che è unico nel mondo. Da izyno a Brunetto Nostro, passando da Franchetto, non si è mai pensato di far distinguere Siena dal resto d'Italia con conseguenze che poi, in occasione della spinta mestruale che ha portato alla circolare di Gabrielli, si sono sempre più sviluppate in modo negativo.

Adesso che la "sensibilità" del Governo sembra abbia intrapreso un altro binario su cui dirigersi, Siena deve sfruttare l'occasione che si è intravista concretamente nell'ex-Sala degli Arazzi.

Il lavoro sviluppato a tavolino a Brescia, compresa quella riunione di tecnici che lavorano a tavolino, costituiscono veri pericoli per il Palio. Al di là della possibilità di immediati ricorsi, dovrebbe maturarsi il detto che prevenire risulta il metodo migliore di curare.

Non addormentarsi in queste settimane, ma, soprattutto, non ignorare la lucina rossa che si è accesa sotto il cruscotto.

8 luglio 2018