SUNTO

 Sunto non si compra ... si legge gratis - Dal 1976 l'informazione paliesca senza un briciolo di pubblicità -  contatti

1976-2016 = . Così, semplicemente       

 

 

Questi i consiglieri che vedremo in Palazzo

La tabella che segue è da ritenersi una semplice traccia della configurazione che potrebbe assumere il nuovo Consigli Comunale nel caso di mancati apparentamenti di liste per il 24 giugno e nel caso Valentini risultasse vincitore.

Prima di analizzare l'eventuale scesa in campo di Piccini, con l'uno o l'altro schieramento, i 33 Consiglieri del quinquennio amministrativo sono:

n. Consigliere Partito/Lista voti note
1 VALENTINI PD -- candidato Sindaco vincente
2 MASI PD 414  
3 PALLAI In Campo 148 se non tornerà Assessore
4 MICHELI PD 212  
5 PERICCIOLI PD 211  
6 CERRETANI In Campo 147  
7 PETRICCI PD 200  
8 GABBRICCI PD 188  
9 TARQUINI In Campo 134 se non tornerà Assessore
10 FARNETANI PD 184  
11 BONAVITACOLA PD 144  
12 D'ONOFRIO In Campo 123  
13 DA FRASSINI PD 133  
14 NESI PD 128  
15 SBARDELLATI In Campo 112 se non tornerà Assessore
16 CARNESECCHI PD 111  
17 VIGNI PD 106  
18 BREDICE PD 104  
19 BINDI In Campo 98  
20 FAZZINO PD 90  
21 PACCIANI In Campo 89  
22 GRICCIOLI Per Siena 360  
23 MAZZINI Per Siena 195  
24 BIANCHINI Lega 211  
25 FALORNI Voltiamo Pagina 263  
26 SABATINI Per Siena 159  
27 MARZUCCHI Siena Aperta 290  
28 MORTILLARO Per Siena 147  
29 CORSI Lega 108  
30 DE MOSSI Voltiamo Pagina -- candidato Sindaco
31 PICCINI Per Siena -- candidato Sindaco
32 SPORTELLI SPQS -- candidato Sindaco
33 VIGNI Sinistra per Siena -- candidato Sindaco

Se Piccini dovesse entrare o con Valentini, o con De Mossi, nell'eventuale coalizione di ballottaggio, scompaginerebbe tutta questa tabella.

Infatti, se appoggiasse Valentini, Piccini, con Per Siena, cancellerebbe ben 6 consiglieri del PD e 3 di In Campo; mentre ne acquisterebbe 4.

Se, al contrario, Piccini appoggiasse De Mossi e dovesse vincere, Per Siena acquisterebbe 6 consiglieri, la Lega 3, Voltiamo Pagina 2 ed avrebbero un consigliere ciascuno sia Fratelli d'Italia che Forza Italia. Ci attende una settimana di altissimo "equilibrio politico", anche in considerazione che Per Siena, lista vincitrice delle elezioni, non è un partito politico.

12 giugno 2018