SUNTO

 Sunto non si compra ... si legge gratis - Dal 1976 l'informazione paliesca senza un briciolo di pubblicità -  contatti

1976-2016 = . Così, semplicemente       

 

 

Fallimentone verso il fallimento completo

Non è certo colpa né della soubrette, né di Frate Palio e neppure di Brunetto Nostro, se piove e risulta praticamente impossibile, anche negli incastri con gli scimmiottamenti d'Italia, trovare date su cui spalmare i sei appuntamenti che devono essere effettuati, come le casuali regolette del Fallimentone richiedono ed obbligano.

E vedendo i giorni di pioggia che ci attendono, Palazzo dovrà trovare soluzioni alternative per sbloccare le regolette evitando così di doversi impantanare più del consueto. Non si può obbligare, al punto a cui siamo giunti, l'effettuazione di due corsettine a Monticiano ed altrettanti trotterellini a Mociano. Serve un deciso cambio di rotta già da questa settimana.

I 147 cavalli, considerati più o meno abili, del Fallimentone 2018 dovranno trovare gli spazi necessari per essere valutati dagli annusatori, nonostante che i quattro non abbiano alcuna cultura equina nelle corse di cavalli. Come far coincidere le regolette del Fallimentone con la stagione atmosferica? Molto semplice, attraverso un atto di Giunta dove trovare il "trucco" per superare i tempi la stagione "nefasta".

Ad esempio, dei 147 cavalli annusati dai quattro, ce ne sono 44 che hanno almeno una presenza alla tratta ed altri 27 che hanno sgambettato all'alba. Ebbene per tutti questi, ma proprio con un'esenzione da parte della Giunta, non sono necessari le 2+2 presenze, ma, riducendole alla metà, si otterrebbe un notevole sfoltimento di impegni. Del resto, cavalli già conosciuti ai fantini (e non certo ai capitanini) non necessitano di ulteriori prove per essere annusati ufficialmente, anche perché i fantini sanno benissimo "distinguere".

C'è un altro passaggio da mettere in pratica, molto semplice e facile. Un giorno corsette ed il successivo trotterelli, ovviamente con cavalli diversi. In questo modo, ed in considerazione dello sfoltimento di cui abbiamo annunciato in precedenza, si riducono notevolmente i tempi organizzativi per completare il quadro organizzativo degli "annusi agonistici".

15 maggio 2018