SUNTO

 Sunto non si compra ... si legge gratis - Dal 1976 l'informazione paliesca senza un briciolo di pubblicità -  contatti

1976-2016 = . Così, semplicemente       

 

 

La mozione contro la mascotte

 

I sottoscritti consiglieri firmatari in calce,

Preso atto:

- che con Deliberazione della Giunta Comunale del 12/05/2016 n. 169 è stato stabilito di riattivare il percorso per la realizzazione del Museo del palio, poi denominato Galleria del Palio, negli spazi dei Magazzini del Sale e delle attuali Sale dei costumi, con la costituzione di un gruppo di lavoro per la progettazione scientifica, dando mandato al Servizio Progetti Culturali “di porre in essere quanto necessario”;
- che con la medesima deliberazione sono state reperite le risorse necessarie per quanto previsto pari a Euro 75.000 (Cap. 05021030 “Progetti per la capitale Italiana della Cultura”, bilancio 2016 ex Bilancio 2015, Cap. 13901000);
- che il Comitato, composto da sei esperti in campo storico, archivistico e antropologico, (Giuliano Catoni, Mauro Civai, Alessandro Leoncini, Pietro Meloni, Davide Orsini, Senio Sensi), ha elaborato il progetto scientifico di alta qualità, per la realizzazione di un percorso espositivo dedicato al Palio, illustrato pubblicamente in data 5 settembre 2016, sintetizzato in un dossier consegnato all’Amministrazione comunale il 3 novembre 2016 (La Galleria del palio, Linee guida per l’allestimento museale);

Dato che:

- si apprende che “in data 18/01/2017 il Servizio Progetti Culturali ha provveduto a trasmettere via e-mail all’amministrazione una bozza distributivo-funzionale degli spazi dedicati, specificando che l’area individuata è quella attualmente dedicata alla conservazione dei costumi di piazza (…) per cui l’ingresso e l’uscita avverranno direttamene da Piazza del Mercato”;
- in data 23/01/2017, Atti prot. N. 1, è stato richiesto ai Dirigenti e ai Responsabili Incaricati di P.O. di comunicare l’eventuale disponibilità, da parte di personale tecnico assegnato alla propria direzione e servizio, ad espletare le attività professionali di progettazione definitiva ed esecutiva, Coordinamento della progettazione ed esecuzione in sicurezza e Direzione dei lavori per la realizzazione della Galleria del Palio all’interno di Palazzo Pubblico, Piazza del Mercato per gli interventi dettagliati di “opere architettoniche (…) abbattimento di barriere architettoniche, realizzazione di servizi igienici (…), adeguamento al progetto di prevenzione incendi del Palazzo Pubblico approvato; impianto termoidraulico; progetto illuminotecnico; progetto elettrico (…) progetto di adeguamento dell’impianto elettrico”;
- il Responsabile del Servizio Progetti Culturali, ha accertato e preso atto dell’assenza di una figura professionale nell’ambito del Comune in grado di svolgere le attività dettagliate per “carenza di organico della Direzione (…) difficoltà nel rispettare i tempi della programmazione; difficoltà di svolgere le funzioni già assegnate ai Servizi interni”;
- con Determinazione n. 673 del 22 marzo 2017 è stato approvato l’avviso pubblico relativo al tirocinio formativo presso Servizio progetti Culturali per il progetto “Supporto tecnico allo sviluppo dei progetti culturali avviati con il progetto Siena Capitali italiana della Cultura 2015”;
- la Commissione nominata con Determinazione dirigenziale n. 976 del 20 aprile 2017 ha individuato il nome dell’architetto che ha iniziato il tirocinio in data 16 giugno 2017;
- nella citata Deliberazione n. 169 si prevede che “l’Ufficio progetti culturali, nella persona dell’Arch. Paola D’Orsi, con la collaborazione dell’Arch. Claudio Guerrini, potrà redigere il progetto delle opere architettoniche di allestimento della Galleria del Palio”;
- in seguito a tale deliberazione sono stati affidati ulteriori attività di progettazione definitiva ed esecutiva a professionisti esterni all’Amministrazione: in data 12 maggio 2017 con Atto Dirigenziale n. 1074 dal Servizio Prevenzione e Protezione;
- agli stessi professionisti incaricati è stato richiesto un preventivo per l’espletamento di ulteriori attività professionali per “l’approfondita conoscenza dei luoghi, delle problematiche antincendio che si presentano in tutti i locali di Palazzo Pubblico, dell’iter progettuale sinora sviluppato (…) possibilità di prendere in carico le attività richieste in tempi molto rapidi”;
- il preventivo è stato ritenuto un’offerta congrua e il Servizio Progetti Culturali ha affidato con Atto Dirigenziale n. 1545 del 24/07/2017 i lavori dettagliati alla RTI di architetti;

Considerato che:

- in data 28 aprile 2016 il Consiglio Comunale ha approvato una mozione inerente la materia degli incarichi esterni che impegnava l’Amministrazione a presentare un regolamento dedicato, come previsto dalla normativa di riferimento e che era stato indicato tra le misure da adottare nel Piano triennale per la prevenzione della corruzione e dell’illegalità approvato dalla Giunta nel gennaio 2014;
- il coinvolgimento effettivo del Magistrato delle Contrade è fondamentale dato l’oggetto della Galleria;
- il percorso partecipativo non ha tenuto nella debita ed indispensabile considerazione le Contrade e gli organismi che le rappresentano collettivamente ponendosi con atteggiamento oppositivo di fronte alle legittime titubanze espresse;
- gli spazi individuati, Magazzini del Sale, locali dei Costumi e adiacenti Piazza del Mercato, sono storici e vincolati, parte del monumento Palazzo Pubblico oltreché potenziale luogo per esposizioni ed eventi temporanei di qualità;

Chiedono al Signor Sindaco:

- di rendere partecipe il Consiglio comunale del progetto “Galleria del Palio” attraverso un maggiore coinvolgimento; illustrando il progetto scientifico e tecnico nelle Commissioni interessate, sottoponendo lo studio di fattibilità e il piano economico a un approfondimento valutativo e preventivo;
- di istituire una Commissione comunale di scopo, senza oneri per l'amministrazione,composta da una
rappresentanza del Consiglio Comunale (tre consiglieri di maggioranza e due di minoranza), del Magistrato delle Contrade (tre rappresentanti), e da un rappresentante della Giunta, che affianchino il gruppo tecnico nello svolgimento della fase progettuale;
- di rivalutare, coinvolgendo il Consiglio comunale, legittimo delegato della collettività, la scelta dei locali dei Magazzini del Sale e spazi adiacenti prospicienti Piazza del Mercato come spazi per allestire la Galleria del Palio;
- di muoversi nell’affidamento dei lavori per la realizzazione della Galleria del Palio con la massima trasparenza e attraverso procedure a evidenza pubblica.

I consiglieri del Gruppo PD: Persi, Periccioli, Vigni, Petti, Bufalini, Da Frassini, Guazzi, Leolini, Bruttini.