SUNTO

 Sunto non si compra ... si legge gratis - Dal 1976 l'informazione paliesca senza un briciolo di pubblicità -  contatti

1976-2016 = . Così, semplicemente       

 

 

 

Aggiornare la pagina con F5

  • Il sogno di oggi in tempo reale - Carolinaaaaa non si dimette più e 930, che prende tutti per il culo, è salvo con l'approvazione del Bilancio preventivo 2014
  • Si inizia a parlare dell'interrogazione sulle Fornaci - ore 10,00
  • Illustra l'interrogazione Cortonesi - Risponde Tafany - Non ci sono soldi per gestire l'impianto da parte di Palazzo - Tafany illustra come si è arrivati al Bando e all'aggiudicazione, tutto rifritto del fritto - Sui soldi amministrativi Tafany dicve che il costo del legale è coperto da polizza assicurativa, ma è in contrasto con la determina di Sardelli che indicava in 7.000 il compenso per lo studio Grassi di Firenze. - La replica di Cortonesi punta sul trasferimento delle previsite alle Fornaci per risparmi economici - Tafany ha letto solo la cronostoria elaborata dagli uffici - Interrogazione abbastanza sbiadita.
  • L'altra interrogazione a firma di Pinassi non verrà discussa, perché il consigliere del Movimento 5 Stelle è assente
  • Il bilancio preventivo 2014 verrà approvato dalle forze di maggioranza, a conferma dell'assoluta incapacità della sezione senese del PD, che minaccia invano Don Brunetto 930. La vittoria di 930 è schiacciante, proprio in considerazione della forza dei 3+2 di Siena Cambia. Opportuno che, per il futuro, il PD, sezione Siena, faccia la cuccia.
  • Il comunicato stampa che riassume il dibattito dell'interrogazione sulle Fornaci
  • Mps,udienza crac Amato slitta a novembre - SALERNO, 10 LUG - E' stata rinviata all'11 novembre l' udienza preliminare dinanzi al Gup del Tribunale di Salerno per l' ex presidente di Mps Giuseppe Mussari e 11 componenti del Cda di "Banca della Campania" in relazione al crac del pastificio Amato. Il gup Vincenzo de Florio ha accolto le eccezioni dei legali dell'ex sindaco di Siena Franco Ceccuzzi sulla notifica degli atti. Il pm Vincenzo Senatore ha chiesto il rinvio a giudizio per concorso in bancarotta fraudolenta.