SUNTO

 Sunto non si compra ... si legge gratis - Dal 1976 l'informazione paliesca senza un briciolo di pubblicità -  contatti

1976-2016 = . Così, semplicemente       

 

 

Occhi puntati su Magic Tiglio e poi spunta Mississippi

Un'altra perla luminosa nella storia paliesca di Capitanbruschelli è giunta, puntuale, ieri attorno alle 15, ma Vagliano ne era al corrente sin dalla prima mattinata: l'esclusione di Mississippi, quello con 4 esse. Maestria è stata quella di proiettare tutte le attenzioni su Magic Tiglio, per lavorare indisturbato con Mississippi. Da uno come Capitanbruschelli che cura i particolari palieschi con i minimi particolari palieschi e che non lascia nulla alla causalità; da uno come Capitanbruschelli che è riuscito, unico nella storia, a condizionare le scelte contradaiole per diventare capitanini, mangini-ni e barbareschini; da uno come Capitanbruschelli  che negli anni ha saputo subentrare alle Contrade nella gestione assoluta del Palio; da uno come Capitanbruschelli che, nonostante le evidenti e documentate infrazioni al Regolamento tra i canapi, non ha mai subito squalifiche al pari della scorretta messa in atto; da uno come Capitanbruschelli che, attraverso le sue soubrette, si fa intervistare e lancia grotteschi messaggi di lettura criptica con cui annebbia le menti dei capitanini; da uno come Capitanbruschelli si può solamente pensare che sia, da decenni, riuscito ad entrare nelle valigie del mago-maghetto? Via, cerchiamo di non dare, quando si parla di Capitanbruschelli, alla casualità paliesca una forma extra-terrestre e che di casuale non ha nulla. Mississippi ne è la dimostrazione più lampante, per dirigere la mongolfiera in alto nel cielo e fermarsi al momento giusto, nel luogo giusto. Purtroppo, è bravo e sa gestire il potere che esce ed abita in Palazzo.

27 giugno 2013