SUNTO

 Sunto non si compra ... si legge gratis - Dal 1976 l'informazione paliesca senza un briciolo di pubblicità -  contatti

1976-2016 = . Così, semplicemente       

 

 

Scadono oggi i termini dei ricorsi di Provenzano

Oggi scadono per Oca, Pantera e Torre i termini per presentare i ricorsi contro le sanzioni di primo grado assunte dal giudice paliesco Mugnaioli. La previsione sull'esito dei ricorsi è molto semplice: tutti respinti. La motivazione altrettanto semplice: l'onorevolex non può sputtanarsi. Le sanzioni per Pantera e Torre, sulla mancata tenuta dell'accordo tra le parti, non possono essere cancellate perché il Comune di Siena rischierebbe di perdere credibilità. Le squalifiche ad Oca e Torre, perché i propri contradioli, colpendosi a vicenda, hanno interrotto una fase delicate ed importante qual'è l'assegnazione dei cavalli, con l'onorevolex per ben 15' con la ghiandina in mano ed esposta alla visione di tutti, se venissero cancellate costituirebbe, a livello organizzativo, un disastro. Pertanto, le sanzioni di Mugnaioli saranno tutte confermate, non avendo la Giunta dell'onorevolex alcuna possibilità di modificare, nel grado sanzionatorio maggiore, le decisioni assunte. Stupisce, comunque, il ricorso dell'Oca perché, in questo caso, potrebbe rimettere in discussione tutto. Se l'Oca non avesse fatto ricorso sarebbe stato impossibile cancellare la squalifica della Torre, lasciando quella dell'Oca. Al contrario, con i due ricorsi sul tavolo della Giunta un minimo di accoglimento esisterebbe. Confermiamo, comunque, che l'atto di Giunta, è, praticamente, un atto di semplice routine per far passare alla storia del palio le sanzioni emanate in primo grado. La data della decisione di Giunta è pressoché scritta: mercoledì 9. Giovedì 10 ci saranno poi le sanzioni di Mugnaioli per agosto.

31 ottobre 2011